COME SCEGLIERE I BUMPER MIGLIORI

Perché e quando utilizzare i Bumper al posto dei Plates

06 Novembre 2018
COME SCEGLIERE I BUMPER MIGLIORI

I Bumper sono una tipologia di dischi per bilancieri olimpionici. Dispongono di un anello in metallo e sono rivestiti di gomma ad alta intensità. Stanno diventando sempre più popolari rispetto ai Plates perché vengono utilizzati in diverse tipologie di allenamento come il Crossfit, il Powerlifting e gli allenamenti di forza. Vediamo quindi insieme:


- Come scegliere i Bumper
- Quali sono i vantaggi dei Bumper
- Due tipologie di Bumper

Ecco 4 aspetti da tenere a mente quando si scelgono i Bumper adatti a voi:



- Facilità di caricamento: deve essere semplice caricare i Bumper sul bilanciere ma i Bumper non devono “ballare”, quindi dovete scegliere un Bumper il cui anello abbia un diametro compatibile con il vostro bilanciere.
- Incurvamento: il Bumper da 5kg solitamente è più sottile e quindi più esposto all’incurvamento degli altri Bumper della serie. Il confine tra un Bumper troppo sottile o troppo stesso è labile perciò fate attenzione a sceglierne uno dello spessore giusto ma che sia in grado di sopportare gli impatti.
- Durabilità: i Bumper vengono sbattuti a terrà con forza e frequenza. Un Bumper low cost ha più probabilità di rompersi attorno all’anello centrale e quindi di provocare un disequilibrio.
- Rimbalzo: i Bumper devono avere una certa capacità di rimbalzo, seppur minima.



Rispetto ai Plates in metallo o con presa manuale, i Bumper hanno 3 vantaggi principali:


- Sono più sicuri: possono essere lasciati cadere a terra da sopra la testa con un rischio minimo di rovinare il pavimento, la piattaforma, il bilanciere, i bumper o le persone attorno a chi sta eseguendo il sollevamento. Sono perfetti per deadlift, clean e snatch dal momento che possono essere facilmente gettati a terra se il peso risulta essere troppo per l’utente.
- Sono versatili: con i bumper si possono realizzare una vastissima gamma di esercizi.
- Sono più silenziosi rispetto ai plates: non emettono suoni metallici durante il sollevamento e non fanno rumore quando cadono a terra, cosa che li rende più adatti all’uso comune in palestra.

In commercio si trovano due tipologie di Bumper
: quelli neri, i Bumper Black Kwell e quelli colorati, i Bumper Kross.




Il colore dei Bumper aiuta coach e atleti a identificare velocemente il peso ed è codificato dalla International Weightlifting Federation (IWF) come segue:


- Rosso: 25kg
- Blu: 20kg
- Giallo: 15kg
- Verde: 10kg

I Bumper sono solitamente utilizzati in combinazione con bilancieri olimpionici come il Bar Kross, con adattatori di carico montati su cuscinetti a sfera,
per allenamenti di slancio e stacco da terra (portata massima 680kg).

Potrebbe interessarti anche
LA RIVOLUZIONE REVORING®

LA RIVOLUZIONE REVORING®

Stanco dei soliti attrezzi? Scopri Revoring!

Scopri come utilizzare la K-BAG

Scopri come utilizzare la K-BAG

Scarica la video-guida gratuita realizzata per noi da Guido Bruscia

PROGETTO UniK

PROGETTO UniK

Trova il modo per distinguerti.

GYMBALL

GYMBALL

Come scegliere la Gymball perfetta